trend di mercato

Le basi dell’Analisi Tecnica: i Trend di Mercato

L’analisi tecnica serve ad avere una indicazione su quale può essere il trend di mercato. Essa cerca di capire, analizzando il trend di mercato che si è sviluppato fino a quel momento, cosa può succedere in futuro sui mercati, cercando di prevedere come si muoveranno i prezzi di uno strumento finanziario.

L’analisi tecnica ha come punto focale lo studio dei grafici dei prezzi e dei volumi, ovvero la quantità acquistate e vendute di un dato bene o strumento finanziario. Essa si basa principalmente su prezzo e volume. Tutti gli altri indicatori che si utilizzano per l’analisi tecnica sono derivati dal prezzo e dal volume. 

Essendo l’analisi tecnica una disciplina statistica non ci dice con certezza cosa può succedere, ma ci da delle probabilità sui trend di mercato. Ci dice infatti in che direzione è più probabile che si muova il prezzo facendo in modo da farci prendere delle decisioni che possano essere il più possibile redditizie.

Nel corso degli ultimi 120 anni migliaia, se non  milioni di persone, si sono affacciate all’analisi tecnica. Cosa c’è di più gratificante di poter sapere come si muoverà il prezzo di un bene e comprarlo basso per rivenderlo alto? Oppure venderlo a tanto quando si prevede che di li a poco il suo prezzo scenderà? Intuire l’andamento futuro dei prezzi permette di arricchirsi semplicemente prendendo una decisione: COMPRO O VENDO. Molte persone nel mondo lo fanno, lo hanno fatto e continueranno a farlo. È quindi molto importante capire le basi dell’analisi tecnica per prendere le giuste decisioni di investimento.

L’analisi tecnica ci dice in che direzione è più probabile che si muova il prezzo facendo in modo da farci prendere le corrette decisioni

Il Trend di Mercato è una guida per l'investitore

L’analisi dei trend di mercato deve essere una guida per l’investitore nel momento in cui decide di utilizzare il suo capitale nei mercati finanziari. Serve a capire quando comprare e vendere e soprattutto a restare calmi e a non farsi prendere dalle emozioni. Se abbiamo una precisa disciplina a guidarci prendiamo meno decisioni avventate perchè ci facciamo condizionare di meno dalle nostre emozioni.

Il principio fondamentale dell’analisi tecnica è il principio della persistenza del trend di mercato: una volta che un trend è iniziato ha più probabilità che continui piuttosto che cambi. Quindi quando il mercato sale è più facile che continui a salire piuttosto che scenda.

La prima cosa da fare è individuare un trend di mercato e successivamente seguirlo. Solo agendo in base a questo semplice concetto si può guadagnare sui mercati finanziari

Questo principio è stato enunciato nel 1896 da Charles Dow, colui che creò il Dow Jones. Probabilmente ne hai già sentito parlare: è stato il primo e più importante indice del mercato americano, solo successivamente affiancato dallo Sp500 e dal Nasdaq.

Ma che cos’è un trend di mercato? Un trend di mercato è un movimento in una direzione precisa. Utilizziamo la parola trend nella vita di tutti i giorni.

Ultimamente spesso sentiamo la parola trend in televisione quando si parla dei contagi del Covid. Gli analisi ti dicono che il trend è in crescita per intendere che i contagi salgono rispetto al periodo precedente. Oppure dicono che il trend decresce se scendono.

In finanza un trend di mercato è un periodo più o meno lungo in cui i prezzi di un bene salgono. Oppure scendono. Come visto con l’esempio dei contagi per individuare un trend di mercato dobbiamo individuare un periodo di riferimento. Dire che i contagi salgono o che i prezzi salgono non significa nulla se non diciamo rispetto a quando. Salgono rispetto al giorno prima? Al mese prima? O all’anno prima?

Secondo la teoria di Dow i mercati finanziari hanno 3 trend:

  • Primary maggiore di 1 anno
  • Secondary, da 3 settimane a 3 mesi
  • Minor meno di 3 settimane

Quindi è facile intuire che essendo il trend minore compreso all’interno del secondario ed essendo il secondario compreso nel maggiore, in ogni momento sul mercato ci sono 3 trend.

Questi 3 trend possono anche essere diversi tra loro. Se vediamo l’andamento del prezzo di una azione su larga scala magari possiamo vedere che nell’ultimo anno il prezzo è salito, che negli ultimi 3 mesi è sceso e che solo nell’ultimo periodo sta iniziando a risalire.

Trend di mercato

Il grafico di Apple mostra che nel periodo tra febbraio 2020 e febbraio 2021 l’azione è in trend rialzista. Se analizziamo ancor più da vicino vediamo che, in questo trend rialzista, ci sono stati due periodi, tra febbraio e aprile 2020 e tra settembre e ottobre in cui il prezzo ha subito delle discese.

Questo succede perché i mercati finanziari non si muovo in linea retta, ma il loro movimento è più simile ad uno zig zag. Ci sono momenti in cui salgono e momenti in cui scendono.

Se i momenti in cui scendono sono di più e sono più lunghi di quelli in cui salgono il trend di mercato è rialzista. Se i movimenti in cui salgono sono di meno e sono più brevi di quelli in cui scendono il trend di mercato è ribassista.

Un lungo trend rialzista è detto anche mercato toro. Questo perché il toro è un animale che quando attacca si muove dal basso verso l’alto. Il toro incorna da sotto e spinge l’avversario in alto. Un mercato toro è un ampio movimento al rialzo, con una durata media di almeno 18 mesi, interrotto solo da reazioni secondarie.

Un lungo trend ribassista è detto anche mercato orso. Questo perché l’orso attacca dall’alto verso il basso le sue vittime. L’ orso artiglia dall’alto e spinge in giù. Un mercato primario orso è un lungo periodo di declino interrotto solo estemporaneamente da importanti recuperi.

  • La caratteristica dei trend di mercato rialzisti è che essi sono lunghi e costanti. I mercati toro salgono poco alla volta e lo fanno per lungo tempo.
  • La caratteristica del mercati orso è che essi sono brevi ma impulsivi. I mercati orso durano poco ma sono molto forti, ovvero il prezzo scende molto in poco tempo per poi risalire gradualmente.

La buona notizia è che se analizziamo l’andamento del mercato negli ultimi 120 anni, da quando cioè Dow ha parlato perla prima volta di trend, vediamo che i mercati toro sono molto di più e molto più lunghi dei mercati orso.

A conferma di quanto detto qui vediamo come negli ultimi 50 anni, dal 1971, il trend di mercato del mercato americano, l’sp500 sia stato nettamente rialzista, nonostante ci siano stati dei momenti, alla fine degli anni ’70 ad inizio del 2000 e nel 2008 caratterizzati da discese.

Trend di mercato sp500

Come si individuano i Trend di Mercato?

Ma come facciamo a capire se siamo di fronte ad un trend di mercato rialzista o ribassista? Al di là delle nostre opinioni personali c’è un modo oggettivo su cui si basa l’analisi tecnica che possiamo utilizzare in qualsiasi momento e che ci possa dire come si sta muovendo il prezzo?

Abbiamo detto che il prezzo si muove a zig zag. Questo significa che non si muove in una linea retta, ma fa ad esempio un nuovo massimo, poi scende un pò e successivamente risale di nuovo.

L’unico modo di identificare un trend di mercato è vedere la successione di massimi e  minimi.

Ogni volta che i prezzi fanno segnare un nuovo massimo, ovvero abbiamo dei prezzi più alti di quelli precedenti, e contemporaneamente la discesa si ferma su un punto più alto della discesa precedente abbiamo una successione di massimi e minimi crescenti. Questo significa che il trend di mercato è rialzista.

Ogni volta che i prezzi fanno segnare un nuovo minimo, ovvero abbiamo dei prezzi più bassi di quelli precedenti, e contemporaneamente la salita si ferma su un punto più basso della salita precedente abbiamo una successione di massimi e minimi decrescenti. Questo significa che il trend di mercato è ribassista.

L’analisi dei massimi e minimi è fondamentale. Come detto, il principio base dell’analisi tecnica è la persistenza del trend: un trend tende a continuare nel tempo a meno che non intervenga qualcosa che lo fa cambiare. Quindi è più’ probabile che un trend di mercato continui piuttosto che cambi.

Ma se un trend rialzista non riesce a superare un precedente massimo o minimo è il primo segnale che il trend sta per cambiare. Teniamoci pronti a vendere e portare a casa il denaro fatto col trend rialzista.

Allo stesso modo se un trend ribassista non fa massimi e minimi più bassi è un segnale che forse siamo di fronte ad un nuovo mercato rialzista. Siamo pronti per acquistare a un prezzo che probabilmente risalirà nelle prossime settimane o mesi.

Analizzare i mercati e capire i trend è molto importante per fare le scelte migliori. Ricorda però che tutte le analisi e le conoscenze tecniche non sono di alcun aiuto se non si riesce a controllare le proprie emozioni.

L’analisi tecnica e soprattutto quella dei trend di mercato,  deve essere sempre affiancata da una grande umiltà e dalla capacità di ammettere gli errori e prendere le decisioni giuste al momento giusto.

Scopri Conoscenza Finanziaria

Conoscenza finanziaria è un percorso che ha l’obiettivo di far conoscere alle persone le cose da sapere per poter avere una maggiore consapevolezza quando investono.

Sia che tu abbia a disposizione grandi o piccoli capitali poniti l’obiettivo di preservare ed accrescere il tuo capitale.

Seguendoci capirai come è possible diventare un investitore e realizzare i tuoi progetti. 

Seguici su Facebook, Youtube e Instagram

Richiedi una Consulenza Gratuita

Vuoi saperne di più sul mondo degli investimenti? Vuoi raggiungere i tuoi obiettivi finanziari? Vuoi analizzare un investimento che stai già facendo e capirne meglio gli aspetti? Per qualsiasi domanda tu abbia relativamente agli aspetti finanziari della tua vita OTTIENI CONSULENZA GRATUITA ED UNISCITI AL GRUPPO DEGLI INVESTITORI CHE SI FANNO AIUTARE DALLA CONOSCENZA FINANZIARIA

    Condividi questo articolo per diffondere la Cultura Finanziaria!

    WRITTEN BY

    Il mio nome è Domenico Varricchio. Sono un consulente finanziario. Prima di essere un consulente sono però un risparmiatore che ha capito che oggi è diventato fondamentale investire in modo corretto. Nello svolgimento del mio lavoro ho capito che, come me, sempre più persone necessitano di essere consapevoli di come funziona il mondo della Finanza e degli Investimenti. Ho deciso di creare Conoscenza Finanziaria per aiutare le persone a prendere le decisioni corrette per il loro futuro e quello dei loro cari

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *