propensione al rischio

Cosa determina la tua propensione al rischio?

Hai mai sentito l’espressione “propensione al rischio”?

Potresti aver sentito questa espressione da un consulente finanziario, da un analista che da consigli su un sito, da un giornalista che si occupa di materie economiche in televisione o in qualsiasi altro luogo. Questa è una espressione che capita di sentire. Ma esattamente che cos’è la propensione al rischio?

Se facessi una ricerca su Google troveresti molte spiegazioni di questa espressione, ma la maggior parte sono troppo tecniche. Cercherò di spiegare allora che cos’è la propensione al rischio nel modo più semplice possibile. In fondo è proprio lo scopo di Conoscenza Finanziaria rendere accessibile a tutti una disciplina complessa come la finanza.

Cos'è la propensione al rischio?

La propensione al rischio è la quantità di rischio che puoi assumerti per ogni investimento. È il punto fino al quale senti che devi restare in gioco perché sai che nel lungo termine sarai finalmente ricompensato per i tuoi investimenti. Fino a quel livello di coinvolgimento non ci saranno cambiamenti nel tuo stato mentale.

Se invece ad un certo punto senti che uscirne è la cosa migliore da fare, questo è il momento in cui accetti di aver sbagliato il tuo investimento. Complimenti: hai scoperto il livello che indica la tua propensione al rischio.

La tua propensione al rischio deriva solo ed esclusivamente dalla tua psicologia. Non è un dato oggettivo ed uguale per tutti. Quando vedi i tuoi soldi aumentare o diminuire, questo crea una relazione diretta con il tuo stato emotivo. 

Se i tuoi soldi continuano ad aumentare, proverai euforia e ti emozionerai, sarai al top. Se li vedrai diminuire sarai scoraggiato, impaurito, forse anche arrabbiato. È normale. Sei un essere umano. Le emozioni ci guidano nella nostra vita normale e sono molto utili nella vita finanziaria per determinare il rischio che si può sopportare.

La propensione al rischio dipende solo dalla tua psicologia. E’ il punto fino al quale non riesci a preoccuparti per i tuoi investimenti

Facciamo un esempio:

Luca e Gianni hanno investito 100 euro nell’azione A, dopo alcuni giorni il valore è sceso a 90, a questo punto entrambi erano calmi, e hanno accettato che ciò fosse accaduto a causa della volatilità del mercato. Tutto gli sembrava normale ed era in effetti cosi.

Dopo qualche altro giorno il prezzo dell’azione A scende ancora e arriva a 70.

A questo punto Luca inizia a sentire i crampi nello stomaco. Questo è il momento in cui il suo dolore emotivo aumenta fino al punto in cui non può più rimanere nel suo investimento. Questa è la propensione al rischio per Luca.

Gianni invece non ne risente più di tanto, può controllare emotivamente perdite di 30 euro, solo se i prezzi dovessero scendere a 50 si sentirà nervoso.

Luca uscirà dall’investimento e subirà una perdita di 30 euro. Gianni resterà nell’investimento. Cosa succede se le azioni scendono a 65 e poi iniziano a salire e raggiungono 130? Chi trarrà profitto? La persona che aveva più propensione al rischio.

propensione-al-rischio

Cosa determina la propensione al rischio?

La propensione al rischio è determinata da fattori come le tue aspettative, la tua situazione attuale e le tue esperienze passate.

Le tue aspettative

La tua propensione al rischio deve essere proporzionale alle tue aspettative. Se vuoi di più dovrai correre più rischi.

La tua situazione attuale

La tua situazione attuale determina la tua propensione al rischio. Se sei solido finanziariamente e puoi permetterti di rischiare di più, puoi avere un’elevata propensione al rischio e viceversa. Una persona con una famiglia da mantenere avrà meno propensione al rischio di qualcuno che è totalmente indipendente e ha tutto il suo stipendio da spendere solo per se

La tua esperienza passata

Ciò che è successo in passato nelle diverse situazioni determinerà le tue decisioni future. Le persone che hanno visto oscillare molto il loro portafogli perché hanno avuto la sfortuna di fare un investimento in un momento sbagliato avranno una minore propensione al rischio, perché la prossima volta che investiranno saranno facilmente presi dal panico anche per un piccolo calo e quindi potrebbero uscirne velocemente.

Cosa è meglio? Una propensione al rischio bassa o alta?

Non esiste la risposta a questa domanda. È una cosa personale, non c’è niente di meglio o peggio in termini assoluti.  Ci sono persone che stanno bene con un rendimento del 2% all’anno e non vogliono rischi e ci sono persone che non sono nemmeno soddisfatte con un rendimento del 20% prendendosi il rischio di perdere gran parte del loro capitale

Ricorda che rischio e rendimento sono sempre proporzionali. Se A dà più rendimenti di B, allora A deve essere più rischioso di B.

Generalmente le persone scelgono un investimento che corrisponde ad alte aspettative di rendimento, scendendo a compromessi con il rischio. Poi, quando c’è una perdita che supera la loro propensione al rischio sono nervosi e stanno male

Conosco persone che vogliono più del 12% annuo di rendimenti e vogliono che i loro investimenti non abbiano periodi negativi. Questo non accadrà mai.

La cosa migliore è scegliere un investimento che corrisponda alla tua propensione al rischio e quindi accettare che i rendimenti che avrai saranno legati ad esso.

Per scegliere un investimento parti sempre da quanto rischio vuoi prenderti, non da quanto rendimento vuoi.

Scopri Conoscenza Finanziaria

Conoscenza finanziaria è un percorso che ha l’obiettivo di far conoscere alle persone le cose da sapere per poter avere una maggiore consapevolezza quando investono.

Sia che tu abbia a disposizione grandi o piccoli capitali poniti l’obiettivo di preservare ed accrescere il tuo capitale.

Seguendoci capirai come è possible diventare un investitore e realizzare i tuoi progetti. 

Seguici su Facebook, Youtube e Instagram

Richiedi una Consulenza Gratuita

Vuoi saperne di più sul mondo degli investimenti? Vuoi raggiungere i tuoi obiettivi finanziari? Vuoi analizzare un investimento che stai già facendo e capirne meglio gli aspetti? Per qualsiasi domanda tu abbia relativamente agli aspetti finanziari della tua vita OTTIENI CONSULENZA GRATUITA ED UNISCITI AL GRUPPO DEGLI INVESTITORI CHE SI FANNO AIUTARE DALLA CONOSCENZA FINANZIARIA

    Condividi questo articolo per diffondere la Cultura Finanziaria!

    WRITTEN BY

    Il mio nome è Domenico Varricchio. Sono un consulente finanziario. Prima di essere un consulente sono però un risparmiatore che ha capito che oggi è diventato fondamentale investire in modo corretto. Nello svolgimento del mio lavoro ho capito che, come me, sempre più persone necessitano di essere consapevoli di come funziona il mondo della Finanza e degli Investimenti. Ho deciso di creare Conoscenza Finanziaria per aiutare le persone a prendere le decisioni corrette per il loro futuro e quello dei loro cari

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *